- OMBRA -

"L'Ombra spaventa e quando si ha paura si perde la razionalità nel pensare e nell'agire. E' essenziale quanto la Luce, altrimenti non si potrebbe comprendere la diversità che li unisce. Comprenderla è evitare di fare del male agli altri e a Sè stessi. Comprenderla significa creare un Alleanza con Essa e accettarla per ciò che E'..."


In quel momento di pieno Amore e così unito al Tutto, Anima sentì dentro Sè come un vuoto...come se qualcosa volesse fermare quell'incredibile momento!
Tutto ad un tratto la Luce si spense e tutto si fermò, come inghiottito da una presenza forte e presuntuosa. Qualcosa pretendeva che tutto ciò si fermasse. Anima si accorse di essere tornato il bambino che era e guardando dritto a Sè vide un Ombra.
L'Ombra si avvicinava e in quel momento pensò ai Suoi Genitori e di quanto poteva sentirsi protetto se solo Loro fossero stati con Lui in quel preciso istante. Si sentiva solo e in pericolo. Separato da ogni cosa. Pianse e per la prima volta sentiva dentro Sè tutta la paura dell'Universo, tutta la paura che prova ogni Creatura quando si avvicina un pericolo, quando si avvicina il Loro incubo: la sofferenza, la separazione, la malattia... dolorosa e solitaria....
"Eccomi giovane Anima!" - disse l'Ombra
"Chi Sei???!" - esclamò Anima singhiozzando dalla paura.
"Io sono il buio, il nero, l'Ombra, il lupo cattivo, il bambino triste....io sono tutto ciò che ogni Creatura dell'Universo odia! Sono dentro ogni cosa! Sono la sofferenza dell'Amore che non viene compreso e accettato! Sono i sogni che non vengono accolti ma rifiutati e che poi diventano rimorsi! Sono la rabbia di ogni Creatura! La disperazione che avanza nei Cuori degli uomini e li porta a soffrire, a perdere fiducia nell'Amore e nella Vita! Sono la parte egoistica di ogni Essere Vivente!!! Sono ciò da cui ogni Creatura fugge....Tu puoi chiamarmi come preferisci! Qualunque nome mi darai io sarò sempre quella parte di Te che ora Ti sta facendo avere paura e piangere!!" - urlò l'Ombra.
Anima sentiva il vuoto riempire tutti gli spazi del suo Essere e, nella speranza che questo dolore e vuoto andasse via, chiuse gli occhi!
"NON PUOI FUGGIRE DA ME!!!" -urlò di rabbia l'Ombra- "Io sono dentro Te, nella Tua testa, nel Tuo Cuore...IO SONO ANCHE TEEEE!!"
E in quel momento il Cielo sembrava urlare assieme all'Ombra e la Terra vibrava sotto ai piedi di Anima.
Strinse ancora di più i Suoi occhi e in quel buio cominciò a vedere tutte le cose più orribili che mai aveva pensato o immaginato...
"Tutto ciò che stai vedendo ora è quella parte della Vita che viene spazzata via dall'odio quando qualsiasi Creatura non agisce seguendo quella semplicissima richiesta che la Vita stessa Ti chiede!!! Amore per ogni cosa che ci circonda!!" - disse l'Ombra.
"E come posso fermare tutto questo?" - domandò Anima
"AMA!!!" - urlò l'Ombra
Allora Anima sentì dentro Sè la certezza che anche l'Ombra era una Creatura proprio come Lui. Capì che anche Ombra meritava di essere amata.
Aprì i Suoi occhi e disse: "Tu sei parte di me, sei parte di quell'Universo che non viene ascoltato e accettato! Comprendo il peso che Tu devi portare. Tutta quella sofferenza, che vive ogni Creatura nella sua esistenza, può portare a odiare e perdere la fiducia nell'Amore e nella Vita! Io Ti accolgo e Ti chiedo di essere mia amica e accompagnarmi in questo viaggio."
Nel sentire queste parole l'Ombra si calmò e per la prima volta mostrò i suoi occhi così pieni di dolore e infiniti come quel buio che Anima aveva visto nel momento della propria origine.
Tutto attorno a Loro cominciò a calmarsi, il Cielo non urlava più e la Terra aveva smesso di tremare...
Ombra con una sottile voce disse:
"Questa che Tu mi hai appena mostrato si chiama Compassione... ed è il più grande sentimento che una Creatura può provare per un altra Creatura. Hai compreso che tutto ciò che abbiamo attorno, anche la Creatura più malvagia, non è davvero malvagia per Sua natura. Ma solo perchè nel Suo Cuore ha vissuto un grande dolore, il dolore della separazione da Tutto, il dolore di non venire riconosciuta e accettata per ciò che E'.... Il dolore di non sentirsi Amata! Tu hai compreso che ogni Creatura merita l'Amore perchè la sua stessa esistenza deriva da un atto di Amore e quindi non potrà mai perdere davvero quell'Amore...ma solo ritrovarlo e riportarlo alla Luce"
In quel momento il Cielo cominciò ad aprirsi e, tra quegli spazi di buio, entrò la Luce e il mondo attorno a Loro cominciava a riprendere i Suoi colori e suoni....
Ombra si avvicinò a Anima e disse ancora:
" Sarò la Tua compagna di viaggio e fidata Amica....non Ti lascerò mai. Solo non dimenticarti di ascoltarmi perchè avrò sempre qualcosa da dire e se non mi ascolterai non capirai mai da dove arriva il Tuo dolore......e quel dolore Ti farà diventare cattivo e egoista.... ora Ti prego abbracciami...tra poco pioverà e...l'acqua nasconderà le mie lacrime...ho tanta voglia di piangere!"
Allora Anima strinse Ombra in un abbraccio forte e pensò ai Suoi Genitori e ai Loro abbracci e di tutto quel potere Amorevole che può derivare dalla Compassione verso tutte le Creature dell'Universo....
"Grazie - disse Anima - Grazie di essere con me e con Tutti...."
Ombra fece un sorriso e si dissolse in quel abbraccio compassionevole e tornò da dove era venuta... nell'Anima.