- DANGER ZONE! -


Due Creatori di un mondo giudicavano le loro Creature in due modi differenti. Uno si chiamava Lunat (colui che unisce) ed era sempre comprensivo e perdonava tutto quello che le Creature facevano. L'altro si chiamava Norut (colui che separa) ed era sempre diffidente e ostile verso loro, e qualsiasi cosa facevano era un pretesto per denigrarle e punirle.
"Tu sei troppo buono!!" - urlava sempre Norut a Lunat
"Tu invece sei troppo cattivo! - ribatteva sempre Lunat a Norut.
In tempi passati i due Creatori strinsero un alleanza, ai tempi decisero di creare assieme le Creature. Quindi ogni Creatura aveva una parte di uno e una parte dell'altro.
Un giorno si misero seduti sulla cima di una montagna ad osservare le loro Creature.
Norut disse:
"Vedi come sono cattive? Come si comportano? Si aiutano solo quando fa comodo a loro! Quando ricevono un compenso! Se non lo ricevono sono egoiste e pensano solo a loro stesse! Distruggiamole e rifacciamo tutto da capo!!"
Lunat osservò il suo amico e sorridendo gli disse:
"Non esagerare! Bhè, di cosa ti stupisci?? A volte manifestano quella parte che gli hai donato! Tu sei quello che vedi in loro!".
"Non è vero!! - urlò Norut - Io non sono così!!"
"Certo che sei così! Diventi così quando io non ti dico che sei in gamba e che ti voglio bene!" - disse Lunat
Norut guardò Lunat con aria imbronciata.
"Diamo alle Creature una possibilità!" - aggiunse Lunat
"Che vuoi dire??" - chiese Norut
"Bhè proprio come me e te anche loro hanno una parte migliore, anche loro tiranno fuori il meglio quando capiscono che l'aiuto tra di esse è fondamentale per procedere e costruire assieme qualcosa di nuovo" - rispose Lunat
"Quindi cosa pensi di fare? - chiese Norut
"Daremo a loro tutto ciò che vogliono ma nello stesso momento le divideremo. Daremo a loro la possibilità di scegliere se separarsi oppure se restare unite. I padri e i figli saranno divisi, le madri e le figlie saranno divise, e così anche i fratelli e gli amici" - rispose Lunat
"A volte mi spaventi Lunat! Poi sono io quello sadico!" - disse allibito Norut
"Ahah! Ma ci saremo sempre noi con loro. Non saranno mai soli. Tu e io faremo la nostra parte. Io non gli farò mai mancare ciò che è davvero necessario e tu userai tutto te stesso per indurli a volere ciò che non è necessario. Saranno sempre loro a scegliere, e in ciò che sceglieranno vedranno quelle conseguenze che le porteranno a tirare fuori il meglio di loro. Vedranno cosa può portare alla separazione e cosa può portare all'unione." - disse Lunat
"Quindi tu sarai sempre pronto a perdonarle ed accettarle per ciò che sono e io ce la metterò tutta per farle commettere ogni egoismo verso sè stesse e gli altri? Il senso è questo?" - chiese Norut
"Esattamente amico mio! - disse Lunat - tu sarai con loro e le tenterai con ogni tuo strumento affinchè siano spinte a commettere ogni tipo di egoismo e io sarò con loro affinchè possano sempre rimediare a ciò che hanno fatto e ricominciare da capo per essere unite e rispettarsi. Questo le porterà a guardarsi dentro e a comprendere che tutto ciò che hanno attorno è il riflesso di loro stesse. Se faranno un atto egoistico verso l'esterno lo faranno verso sè stesse e questo le porterà a separarsi da ogni cosa per poi comprendere che tutto è unito, e senza separazione non si può comprendere l'unione. Dunque io farò il buono e tu farai il cattivo, ma entrambi sappiamo che sono proprio come noi. Un pò buoni e un pò cattivi ma sempre pronti a ricominciare, accettando e perdonando ciò che è stato e riprovando con più altruismo, amando loro stesse e ciò che hanno attorno".
"Così sia amico mio! Ma se tutte le Creature diventeranno egoiste io le distruggerò!" - disse Norut
"Esagerato!! Se noi due saremo sempre uniti le Creature non saranno mai solo egoiste!!" - disse Lunat
E così i due Creatori scesero dalla montagna ed entrarono nelle menti e nei cuori delle Creature. Ognuno seguendo il proprio compito: separare per poi unire ma lasciando sempre alle Creature la libera scelta e la comprensione in ciò che separa e in ciò che unisce.